#laculturanonsiferma #iorestoacasa con l’Archivio di Stato di Padova

L’archivio di Stato di Padova, in questo periodo di chiusura al pubblico ma di ininterrotto servizio all’utenza, attraverso alcune testimonianze selezionate dal rilevante patrimonio conservato propone al pubblico tre percorsi tematici virtuali:

  • Padova ai tempi del colera link, della peste link , del vaiolo link e dell’influenza spagnola link: testimonianze, carteggi, disposizioni relative a periodi di rapida diffusione di patologie molto contagiose come peste, colera e vaiolo dal XVI al XIX secolo (dai fondi “Sanità”, e “Atti Comunali”);
  • #iorestoacasa per riscoprire la mia città link: un tour primaverile nella città di Padova, riscoprendola attraverso i disegni del catastico dei beni del convento di Sant’Antonio di Padova. Il pubblico perito incaricato di rilevare i possedimenti del convento ci diletta con le sue raffigurazioni di palazzi nobiliari, chiese, broli, alcuni dei quali cancellati dalla storia ma non dalle testimonianze documentarie;
  • Firme d‘autore link: galleria di documenti autografi di personaggi famosi spiegate dai funzionari archivisti dell’Archivio di Stato di Padova, con riferimento al contesto di produzione e il vincolo che li unisce al fondo di appartenenza.

Oltre che sul sito istituzionale, i post saranno pubblicati anche sulla pagina Facebook all’indirizzo: www.facebook.com/ASPadova/